La figlia del Diavolo

Domenica, Gennaio 31 2010 Scritto da Administrator  
Stampa

Lui lei l'altro, prima di tutto. Lui, il marito, ha le emorroidi, lei, la moglie, vorrebbe un figlio ma dall'altro, l'avvocato, che invece ha già una famiglia. Sembrerebbe già abbastanza così, invece compare un diavolo -invocato dal marito che gli venderebbe l'anima in cambio del sollievo dal suo bruciore- e la situazione si fa intricata. E' un diavolo poco convincente, che fa più danni di quanti già non ce siano. Il primo atto è ambientato nella casa dei due coniugi, il secondo in un parco abitato da prostitute, travestiti e amanti segrete; qui ricompaiono tutti i personaggi della casa e, ovviamente, il diavolo. Terza opera di William Cidale.

anno: 2003

Ultimo aggiornamento Martedì 16 Agosto 2011 16:37